Sterminò famiglia a Brescia, arrestato

Il latitante Vito Marino, 52 anni, è stato arrestato in Sicilia dagli uomini del Servizio centrale operativo della Polizia e della squadra mobile di Trapani. L'uomo è stato condannato all'ergastolo in via definitiva per aver ucciso il 28 agosto del 2006 nella loro villetta a Brescia l'intera famiglia Cottarelli, Angelo, il capofamiglia, Marzene, la moglie e Luca il figlio diciassettenne. Marino è figlio di Girolamo, detto Mommo u nano, ucciso dal boss mafioso Matteo Messina Denaro nel 1986. Il latitante è stato arrestato questa mattina in un ovile nelle campagne di Vita, in provincia di Trapani. La polizia sta valutando la posizione dei due proprietari della struttura, che però al momento non sono stati ancora rintracciati.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. TVIO
  2. Tp24.it
  3. Tp24.it
  4. Tp24.it
  5. Nuovo Sud.it

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Vita

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...